Blog

Pubblicato il

Domenica 14 maggio ritorna la festa della mamma, un'occasione per festeggiare e dire alla propria mamma quando le vogliamo bene e per ringraziarla per quanto fa per noi. Tutti sono impegnati nel fare regalini, torte, bigliettini di auguri, anche i bambini più piccoli spesso a scuola sono indaffarati nell'imparare a memoria le filastrocche per la festa della mamma.

Ecco alcuni esempi di filastrocche per la festa della mamma:

Ho pregato un poeta di farmi una poesia
con tanti auguri per te,
mammina mia;
ma il poeta ha risposto
che il verso non gli viene,
così ti dico solo:
Ti voglio tanto bene!

Ci sono milioni di conchiglie sulla spiaggia
Milioni di fiori nei campi
Milioni di uccelli nel cielo
Ma solo, solo una Mamma!

Se fossi un pittore,
dipingerei un quadro
con tutti i colori del creato.
Al centro metterei
un cuore tutto d'oro
e sotto scriverei:
Mamma, tu sei il più bel tesoro!

Ma esistono anche brevi poesie che si possono dedicare  in occasione della festa della mamma. Ecco alcuni esempi:

La parola più bella
sulle labbra del genere umano è "Madre",
e la più bella invocazione è "Madre mia".
E' la fonte dell'amore, della misericordia,
della comprensione, del perdono.
Ogni cosa in natura parla della madre.
di Kahlil Gibran

La casa senza mamma
è un fuoco senza fiamma,
un prato senza viole,
un cielo senza sole.
Dove la mamma c'è
il bimbo è un piccol re,
la bimba reginella,
la casa è tanto bella
di Renzo Pezzani

La madre è un angelo che ci guarda
che ci insegna ad amare!
Ella riscalda le nostre dita, il nostro capo
fra le sue ginocchia, la nostra anima
nel suo cuore: ci dà il suo latte quando
siamo piccini, il suo pane quando
siamo grandi e la sua vita sempre.
di Victor Hugo

O come non ricordare la famosa canzone “Viva la Mamma” di Edoardo Bennato:

Viva la mamma
affezionata a quella gonna un po' lunga
indaffarata sempre e sempre convinta
a volte un po' severa

Storia della festa della mamma

La festa della mamma è una ricorrenza celebrata in vari paesi del mondo e che in Italia viene festeggiata la seconda domenica del mese di maggio. Questa celebrazione arriva nel nostro paese intorno agli anni '50, più precisamente nel 1956, e venne festeggiata per la prima volta nella città di Bodighera. Nel 1958 la proposta di celebrare la mamma a livello nazionale arrivò al Senato dove venne accettata.
La celebrazione arriva al suo 59esimo anno di vita in Italia e sempre più spesso stanno nascendo delle iniziative in onore della mamma, uno degli elementi più importanti nella vita di ognuno di noi. Questa festa viene celebrata con lo stesso nome anche in molti paesi esteri con la differenza, tuttavia, che spesso la data stabilita è diversa da quella italiana.
La festa della mamma, però, ha origini ancora più antiche rispetto a quelle odierne. La storia ci insegna che molte civiltà passate erano solite celebrare qualcosa di simile. Ad esempio molte delle civiltà politeiste festeggiavano il culto della Madre Terra e tutte le divinità femminili che rappresentavano la fertilità. Già nel 1600 in Inghilterra, inoltre, veniva celebrato il "Mothering Day", giorno in cui tutti i bambini che vivevano lontano dalla loro casa potevano tornare a far visita ai propri genitori.
Il vero merito di aver introdotto la festa della mamma nel mondo moderno va a Anna Jarvis che si batté per l'istituzione di un giorno celebrativo del ruolo di madre. La Jarvis prese ispirazione proprio da sua madre, una donna che combatté per tutta la vita a favore della parità dei diritti. Negli Stati Uniti questa celebrazione divenne ufficiale nel 1914 tramite una proclamazione presidenziale.

Poeti che hanno scritto poesie per la festa della mamma

Non tutti sanno che molti poeti nel tempo dedicarono alcune delle loro poesie alla mamma. Lo stesso Dante Alighieri scrisse dei versi celebrativi nella sua Divina Commedia e facendo un salto in avanti con gli anni anche Pier Paolo Pasolini scrisse una poesia intitolata esattamente "Mamma". Tra gli altri nomi celebri c'è da ricordare William Shakespeare che menzionò in vari versi delle sue opere sua madre e il ruolo di madre di per sé. Giuseppe Ungaretti descrisse dettagliatamente sua madre in una poesia realistica e struggente. Tra gli altri poeti italiani anche Salvatore Quasimodo, Giovanni Pascoli e Edmondo De Amiciis.

Iniziative AIRC per la festa della mamma

La festa della mamma è un giorno per celebrare non solamente la propria mamma, ma anche tutte quelle presenti nel mondo. Forse uno dei modi migliori è mostrando solidarietà.
L'AIRC anche quest'anno propone un'iniziativa per celebrare la mamma, ma al tempo stesso serve per supportare la ricerca contro il cancro.
Domenica 14 maggio in moltissime piazze italiane sarà possibile acquistare delle azalee a sostegno dei progetti di ricerca sui tumori.

CONDIVIDI con i tuoi amici