Blog

Pubblicato il
lavoretti festa della mamma

14 maggio festa della mamma: una data del cuore

La Festa della mamma è alle porte: un giorno speciale nel quale confermare quel legame sottile generato durante la vita.
L'età non conta: toglietevi di dosso i panni degli adulti e rinascete il bambino dentro voi, esaltate sempre un rapporto che non ha età e tempo, così convenzionale in questa società dai valori smorzati.
Pensare ad un regalo ideale non può e non deve riferirsi al solo aspetto economico: anzi, spesso le mamme con gli anni accumulano oggetti spenti, senza reale valore se non quello del commercio. Quest'anno puntate sulla qualità: mostrate alle vostre mamme che avete speso tempo e non solamente denaro nel pensare ad un regalo non banale, sincero, personalizzato da voi. Se siete adulti ricreate quella dolce atmosfera d'attesa di tanti anni fa, anni in cui il regalo si confezionava nelle classi scolastiche, il classico lavoretto dedicato.
Anche in presenza di omaggi preziosi, avete più rivisto gli occhi lucidi della mamma, quegli occhi sinceri e orgogliosi di ricevere quel regalo costruito e confezionato con le vostre manine?
Quella era l'atmosfera giusta, può esserlo ancora.
Da qui al 14 maggio, data della festa della mamma, avete tutto il tempo necessario per pensare a qualcosa di unico, di vostro e in queste righe vogliamo guidarvi nella ricerca e confezione di regali per il quale esaltare il vostro artigianato, il vostro senso della personalità.

Una prima idea: una collana semplice

Confezionare una collana è di per se molto semplice: la sfida è quella di renderla personalizzata al gusto della mamma che la riceverà. Iniziate con la ricerca di oggetti semplici, a disposizione in casa: perline, bottoni, una gruccia in alluminio, sono strumenti ideali per realizzare un dono che personalizzerete con la vostra fantasia.
Innanzitutto rimuovete il gancio della gruccia ed aprite i braccetti metallici, dopodiché, quando la gruccia sarà aperta ed avrete un capo libero, iniziate infilando le perline e i bottoni, alternando a vostro piacere le disposizioni dei colori, con fantasia. Potrete realizzare una sequenza preordinata, con cicli di perline e bottoni definiti, oppure senza schemi. E' importante sviluppare il gusto, la fantasia, la possibilità di poter personalizzare questo semplice monile che dev'essere assolutamente vostro. Se ne avete disponibilità usate perline in legno, orpellate da piccoli brillantini.

Il porta-scarpe artigianale

Nel pieno spirito del riciclo, anche la realizzazione di una scarpiera, o di un mobiletto-portaoggetti, può essere gradita sorpresa. Procuratevi delle cassette in legno e ricavatene, smontando il fondo solitamente costituito da listelli, i vostri ripiani.
Ora uniteli con colla o pinzatrice: se ne avete la possibilità i pratici morsetti da falegnameria sono ideali nel mantenere uniti i listelli sino all'asciugatura della colla. Ora carteggiate delicatamente le superfici al fine di rimuovere le schegge e rivestite con gommapiuma colorata o stoffe di buon spessore i vostri ripiani. In questa operazione possono esservi d'aiuto la pinzatrice (ricordate di cucire le parti inferiori, quelle non in vista) oppure un buon ago per fissare saldamente il rivestimento.
Le strutture laterali saranno costituite dagli stessi fondi di cassetta, in legno levigato e senza possibilità di schegge. Il procedimento è simile a quello per la realizzazione dei ripiani. Unica accortezza è quella di non improvvisare il lavoro ma determinare a priori misure e caratteristiche generali: un piccolo progetto su carta vi aiuterà nel razionalizzare il lavoro, apparentemente di difficile realizzazione, nella pratica molto più semplice. Per il rivestimento usate stoffe preziose: broccati di buon spessore, con tonalità scure e stampe dorate: la vostra struttura dovrà apparire, e ci riuscirete, confidiamo nel vostro gusto, dall'aspetto antico e importante.

lavoretti festa della mamma

Una scatola decorata

Questo simpatico lavoretto è proprio l'ideale per un'attività scolastica collettiva: le maestre sono invitate ad intraprendere questa simpatica attività assieme ai propri alunni. Quindi a loro ci rivolgiamo.
Chiedete ad ogni singolo alunno di procurarsi una capiente scatola, giornali colorati e patinati, iniziando a ritagliare figure o fotografie delicate, immagini di fiori, alberi, nature, cuccioli di animali. In questo lavoro si deve esaltare il lato minimalista dei sentimenti.
Ora si possono iniziare le decorazioni delle scatole: suggerite ai bambini di incollare (la precauzione sarà quella di utilizzare colle atossiche) le immagini sul cartone, con gusto, anche alternando strisce di carta crespa colorata alle immagini. La decorazione finale può prevedere una ampia possibilità di ulteriori decori: un nastro rosso ed un cuore centrale, una catenella cucita sui perimetri, la fantasia è l'unico limite.
Ma ogni regalo sarebbe fine a se stesso se non supportato da una letterina d'auguri scritta dal profondo del vostro cuore e la vostra mamma apprezzerà il gesto al di là delle parole.

CONDIVIDI con i tuoi amici